PUNTO PRIMAVERA – L’Inter trionfa per la nona volta al Torneo Bellinzona!

di

di Daniele Fiori.
Segui @FioriDaniele

L’Inter Primavera trionfa al Torneo Bellinzona

Finisce in trionfo il week-end pasquale dell’Inter Primavera, che ieri (lunedì 21) ha vinto il Torneo Internazionale Under18 Bellinzona imponendosi per 2-1 nella finale contro il Team Ticino. E’ l’ennesima vittoria del Settore Giovanile nerazzurro, che mostra di essere all’avanguardia anche in campo internazionale: una primavera ridisegnata per l’evento, con molti ragazzi aggregati al gruppo di mister Cerrone per esigenze dovute all’età, ha dimostrato comunque di essere superiore rispetto agli altri club presenti in Svizzera.

IL RACCONTO DEL TORNEO – Per l’Inter è la nona vittoria nella prestigiosa manifestazione e arriva dopo un cammino sontuoso cominciato dai baby nerazzurri giovedì 17 aprile. In gara nel gruppo A, hanno iniziato il torneo con un’ottima prestazione contro i futuri finalisti, il Team Ticino, sconfitti per 2-0. Le reti sono state firmate da Enrico Baldini e Andrea Mira.
Poi è arrivato un buon pareggio contro il Metalurg Skopje nella gara del venerdì santo: 1-1 con gol di Mattia Casale. Sabato invece la vittoria che ha garantito l’accesso alle semifinali: 1-0 contro il Toyama Daiichi, grazie alla marcatura di Castro (che attualmente è in prestito a Livorno ma ha disputato il torneo con i nerazzurri).
Domenica la semifinale contro il Midtyjlland: gara tirata e sofferta, ma è bastata la rete segnata da Andrea Mira per garantirsi l’accesso alla finale.
Ieri sera, ore 20:30, è andata dunque in scena l’attesa finale della 74^ edizione del Torneo Bellinzona: di fronte all’Inter i padroni di casa del Team Ticino, autori di una sorprendente striscia di vittoria dopo la prima sconfitta proprio contro i nerazzurri. La squadra di Cerrone comincia il match premendo sull’acceleratore e nei primi 25 minuti di gioco trova i due gol che poi varranno la vittoria: è Francesco Bigotto a siglare le due reti, la prima all’8′, la seconda al 25′. Al 29′ arriva l’episodio che cambia il volto della gara, fino a quel momento dominata dall’Inter: Miangue viene espulso per fallo in area di rigore. La trasformazione dagli 11 metri fa sognare il Team Ticino, che spera nella rimonta grazie alla superiorità numerica. I nerazzurri però concedono poco o nulla nei restanti 60 minuti di gioco, difendo il 2-1 e portando così a casa la coppa.

CAMPIONATO – I ragazzi di mister Salvatore Cerrone torneranno in campo il 26 aprile (sabato prossimo) per la penultima gara della regular season contro la Ternana: una vittoria garantirebbe la matematica certezza del quarto posto, mentre sarà più difficile puntare al recupero sui cugini milanisti, che grazie ai 3 punti guadagnati nel recupero contro l’Hellas Verona, distano ora ben quattro lunghezze.

LA CLASSIFICA del GIRONE B:

  1. Chievo Verona 57
  2. Atalanta 53
  3. Milan 50
  4. Inter 46
  5. Udinese 41
  6. Brescia 38
  7. Hellas Verona 34
  8. Padova 33
  9. Cagliari 32
  10. Varese 30
  11. Pescara 27
  12. Ternana 16
  13. Virtus Lanciano 9
  14. Cittadella 2
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy