Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

JUVENTUS-INTER

Juventus-Inter, Inzaghi: “Il 2-0 non ci sta, ma dobbiamo fare di più in questi match”

Juventus-Inter, Inzaghi: “Il 2-0 non ci sta, ma dobbiamo fare di più in questi match” - immagine 1
Le parole del tecnico nerazzurro al termine della sfida dell'Allianz Stadium

Enrico Traini

Brutta sconfitta per l'Inter contro la Juventus. All'Allianz Stadium, i bianconeri superano i nerazzurri 2-0, con le reti di Rabiot e Fagioli. Ecco le parole di Simone Inzaghi a DAZN al termine della gara:

Simone Inzaghi Inter

PRESTAZIONE -"Abbiamo fatto un ottimo primo tempo dove non puoi andare a riposo 0-0 contro la Juventus in questo stadio. Il rammarico è lì. Il secondo tempo siamo partiti anche discretamente e abbiamo preso il primo gol dopo il tiro di Calhanoglu. Poi ci siamo un pochino disuniti, ma potevamo pareggiare con Lautaro. Poi abbiamo preso il 2-0. Una sconfitta pesante, in un big match, contro una nostra competitor. Una sconfitta che fa male, però il calcio è così. L'anno scorso probabilmente non meritavamo e questa sera il 2-0 non ci sta. Dobbiamo migliorare e fare di più in questi match, perché sono decisivi gli episodi e non siamo stati bravi a farli girare dalla nostra parte".

BIG MATCH -"In questi match dobbiamo fare di più. Non possiamo non andare in vantaggio con quello creato nel primo tempo. Bisogna migliorare nei dettagli, perché questi match sono sempre sul filo".

MANCANZE -"Non dovrebbe succedere andare sotto 1-0, ma può succedere. Abbiamo avuto troppa fretta. Ci siamo disuniti e ci siamo allungati. Dovevamo avere più calma. Cinque sconfitte non devi farle: stasera, Udine e Roma se pareggiavi erano solo 3 sconfitte. Dobbiamo lavorare sul dettaglio. In Champions siamo riusciti a fare bene questi match, in campionato non ci siamo ancora riusciti a trovare la continuità dello scorso anno".

SVANTAGGIO -"I due gol sono presi su ripartenze, e ci avevamo lavorato 4 giorni. Potevamo fare due falli. Se capita di prendere una ripartenza, deve lavorare meglio con le marcature preventive e poi fare fallo".

FUTURO -"L'Inter deve avere più continuità. Questa sconfitta fa male, per l'importanza della partita e del momento. Però fra 2 giorni siamo in campo. Ci possono essere delle scorie, ma dobbiamo essere più bravi e finire queste 2 partite nel migliore dei modi".

 

tutte le notizie di