Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

INZAGHI INTER

Lotito-Inzaghi, il summit continua a cena: il patron alza la posta sull’ingaggio

Simone Inzaghi, Getty Images

Il tecnico ha comunicato ai biancocelesti l'offerta dell'Inter

Lorenzo Della Savia

Il centro nevralgico del futuro della panchina dell'Inter - e della Lazio - si gioca, questa sera, sull'asse tra Villa San Sebastiano e Formello, le due sedi degli odierni colloqui tra Claudio Lotito e Simone Inzaghi, cui, nelle ultime fasi, si è aggiunto anche il ds della Lazio Igli Tare. Il riassunto delle puntate precedenti: Antonio Conte ha ufficialmente lasciato l'Inter, e quello di Inzaghi, dalle parti di viale della Liberazione, è diventato il primo nome per sostituire l'allenatore leccese. La missione, ora, in casa Lazio, è invece quella di convincere il proprio allenatore a rimanere nella capitale rifiutando le sirene nerazzurre.

MILAN, ITALY - FEBRUARY 14: Simone Inzaghi, Head Coach of S.S. Lazio looks on after the Serie A match between FC Internazionale  and SS Lazio at Stadio Giuseppe Meazza on February 14, 2021 in Milan, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Dopo l'incontro del tardo pomeriggio a Villa San Sebastiano, il vis-a-vis tra Lotito e Inzaghi si è spostato a Formello, dove i due sono andati a cena insieme. E' lì che li avrebbe raggiunti il ds Tare, ed è su quell'asse geografico che, con ogni probabilità, Simone Inzaghi ha già comunicato a Lotito di avere in mano un'offerta concreta da parte dell'Inter, che ovviamente fa sul serio. Nel tragitto in macchina tra la prima e la seconda parte dei summit di serata, sorridente, Simone Inzaghi ha commentato così l'esito (parziale dell'incontro): "Vediamo, ora andiamo a cena".

Ed è proprio a cena che, verosimilmente, Claudio Lotito giocherà al contrattacco: come afferma Alfredo Pedullà, infatti, il presidente biancoceleste avrebbe alzato a 2,5 milioni di euro annui la sua proposta d'ingaggio, a fronte di uno stipendio che - a oggi - si aggira sui due milioni di euro. Inzaghi, ora, è tra due fuochi. L'Inter, intanto, vaglia anche Allegri: che però è in trattativa anche con la Juventus, e che - economicamente parlando - non sarebbe la scelta più conveniente.