Passioneinter.com
I migliori video scelti dal nostro canale

MILAN-INTER

Milan-Inter, Inzaghi: “Bicchiere mezzo vuoto, avremmo meritato la vittoria”

Inzaghi (@Getty Images)

L'analisi post gara del tecnico

Pietro Magnani

Al termine di Milan-Inter, Derby della Madonnina valido per la dodicesima giornata di Serie A, Simone Inzaghi, allenatore nerazzurro, ha parlato del match appena conclusosi ai microfoni di DAZN. Queste le sue parole:

"Alla luce di questo pareggio direi che il bicchiere è mezzo vuoto. Abbiamo creato tantissime situazioni e abbiamo sbagliato un rigore... direi che meritavamo di più. Loro però sono in testa al campionato con merito, ma c'è ancora tempo per rimediare. Abbiamo fatto una buona prestazione. Ora dobbiamo cercare di recuperare gli acciaccati e andare avanti. Avremmo voluto regalare la vittoria ai nostri tifosi e credo che ai punti l'avremmo meritata. I nostri rigoristi sono Lautaro e Calhanoglu. Il primo lo ha voluto tirare Hakan, il secondo lo ha preso Lautaro e è andata così. Sicuramente con i rigori sbagliati finora avremmo 4 punti in più che sarebbero molto importanti per la classifica".

"I giocatori sono in campo, sappiamo come funziona. Va a sensazioni. Calhanoglu ha fatto una grande partita, così come anche con l'Udinese. Io ho tanti centrocampisti a disposizione e devo fare delle scelte. Non è semplice lasciare fuori gente come Gagliardini, Vecino, Vidal o Sensi".

"I primi 20 minuti non abbiamo fatto bene, poi abbiamo iniziato a tenere la palla. Loro fanno della mobilità la loro arma principale, quindi devi cercare di farli correre e stancare. Abbiamo comandato la partita a parte per i primi 10 minuti e per il finale di gara, dove siamo stati poco lucidi e concentrati. Gli infortuni? Barella ha avuto un affaticamento, adesso valuteremo. Anche Dzeko e Bastoni avevano un problemino a fine tempo e hanno provato a stringere i tempi. Giocando così tanto e a ritmi così serrati è normale che si creino infortuni, speriamo non sia nulla di grave".

In conferenza ha poi aggiunto: "È stata una buona Inter, probabilmente col Real Madrid avevamo fatto meglio per quanto riguarda la gestione. Stasera è stata una buona partita, abbiamo approcciato male il primo quarto d'ora e gli ultimi dieci minuti. È una prestazione che ci dà consapevolezza: mancano ancora 26-27 partite, guardiamo avanti, dobbiamo recuperare energie e speriamo che i ragazzi non abbiano perso troppe energie perché tra 15 giorni abbiamo un'altra partita importante".

"Se guardiamo le ultime partite contro Juve e Milan avremmo meritato un altro risultato. In questo momento va così, dobbiamo migliorare, questa partita ci dà consapevolezza ma volevamo vincere perché siamo in ritardo e dobbiamo recuperare. Lautaro? Va a momenti, ci sono momenti in cui faceva gol a ogni pallone e altri momenti, come questo, in cui il portiere gli fa le prodezze".

 

tutte le notizie di