Napoli-inter, Spalletti (Rai): “Sono dispiaciuto. Decisiva con l’Empoli? Si sapeva già. E sulle voci e sulla concentrazione…”

Napoli-inter, Spalletti (Rai): “Sono dispiaciuto. Decisiva con l’Empoli? Si sapeva già. E sulle voci e sulla concentrazione…”

L’Inter si giocherà l’approdo in Champions all’ultima giornata

di Lorenzo Della Savia

Il titolo della serata è il più scontato: l’Inter perde a Napoli e si complica radicalmente la vita per l’approdo in Champions League. Lo sa bene Luciano Spalletti, intervistato ai microfoni di Rai Sport, che commenta così – nell’immediato post-partita – la gara del San Paolo di questa sera: “Sono dispiaciuto come erano dispiaciuti tutti i giocatori in spogliatoio – spiega – Potevamo fare di più, abbiamo iniziato bene e siamo stati bravi ad eludere la pressione del Napoli. Nel secondo tempo abbiamo provato a fare qualcosa di più, siamo riusciti a far funzionare i due attaccanti ma poi le distanze si sono allungate e il Napoli ne ha tratto vantaggio”.

SULLA SFIDA CON L’EMPOLI – “Con l’Empoli non diventa decisiva, è già decisiva. Per certi versi è una partita simile a quella dell’anno scorso, ma per quelli che erano stati gli ultimi risultati era una cosa che si poteva andare ad individuare che sarebbe stata così”.

SULLE VOCI E SULLA CONCENTRAZIONE – “So quello che è il mio lavoro, è chiaro che nel decorso della stagione e dello svolgimento delle partite può darsi di perdere l’attenzione di qualche calciatore, ci può essere qualcuno che non è contento. La squadra deve mantenere la lucidità anche in casi del genere”.

IL NAPOLI PASSEGGIA SU UN’INTER SENZ’ANIMA (4-1): DISCORSO CHAMPIONS RIMANDATO A INTER-EMPOLI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy