Parma-Inter finisce 0-2: Handa salva, Rolando la sblocca, Guarin la chiude!

di

 

Parma Inter, dopo il miracolo di Handanovic, la partita la sblocca Rolando e la sigilla Guarin: termina 0-2, espulso Paletta.

Dopo i primi 15 minuti col freno a mano tirato e la restante parte del primo tempo ricca di occasioni nerazzurre, il secondo tempo della partita si apre col botto. Passano pochi secondi dal fischio di inizio di Rocchi e Paletta, già ammonito, stende Palacio lanciato verso la porta: doppio giallo e doccia anticipata per il difensore centrale dei ducali. Sugli sviluppi del seguente calcio di punizione, Hernanes pesca Rolando tutto solo, che può colpire di testa in tuffo e portare i nerazzurri sull’1-0. Donadoni corre ai ripari e si copre: fuori Palladino dentro Felipe. Il Parma non si abbatte e continua a lottare: Lucarelli va di testa e colpisce la traversa, il tap-in vincente non riesce e l’Inter si salva. Girandola di cambi: Mazzarri chiama D’Ambrosio in panchina e dà spazio a capitan Zanetti, nel Parma Schelotto sostituisce Molinaro, colpevole sul gol nerazzurro, ma l’ex nerazzurro si fa male subito e lascia immediatamente il posto ad Amauri. Dopo Samuel, anche Rolando si fa ammonire e salterà la prossima partita. Il tecnico di San Vincenzo si gioca le ultime sostituzioni ed inserisce prima Botta al posto di Icardi e poi Guarin per Hernanes; dopo la reazione iniziale dei ducali al gol nerazzurro, la partita si affievolisce quanto ad emozioni, ma, all’improvviso, il neo-entrato Guarin lascia partire un bolide rasoterra da fuori e chiude il match, fissando il risultato sullo 0-2.  

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy