Sconcerti: “Conte? Prenderlo era necessario. Dell’Inter non si capiva più niente”

Sconcerti: “Conte? Prenderlo era necessario. Dell’Inter non si capiva più niente”

Il giornalista del Corriere della Sera promuove la mossa dei nerazzurri

di Antonio Siragusano

L’arrivo di Antonio Conte sulla panchina dell’Inter, ha letteralmente stravolto le aspettative e le gerarchie del campionato italiano. L’ingaggio del tecnico leccese, infatti, potrebbe rivelarsi un grande fattore in casa nerazzurra, in virtù di un curriculum ed un carisma che lasciano ben sperare. Anche il noto giornalista Mario Sconcerti, generalmente scettico nei confronti del club interista, sembra aver cambiato idea proprio grazie alla presenza del nuovo allenatore.

Intervistato ai microfoni di calciomercato,com, Sconcerti ha commentato positivamente quella che è stata presentata come una vera e propria rivoluzione. Ecco la sua dichiarazione: “Conte è un grande gestore di uomini. Non ci si capiva niente dell’Inter. Non era più una squadra rimediabile. Prendere Conte era necessario”.

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

INDISCREZIONE PI – Inter-Agoumé, calciatore interessato ma non scioglie le riserve. Ecco quando si sbloccherà la situazione

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy