ACCADDE OGGI – 14 ottobre 2000: Eleganza color Blanc

di

14 ottobre 2000: alla seconda giornata di campionato l’Inter è pronta a esordire tra le mura amiche ospitando il Napoli neopromosso. In casa nerazzurra ne sono successe di tutti i colori: dopo la sconfitta a Reggio Calabria il presidente ha appena esonerato Marcello Lippi, reo di essersi scagliato pesantemente contro i calciatori, dentro e fuori lo spogliatoio. La panchina viene affidata a Marco Tardelli, ex centrocampista interista degli anni ’80 e fresco vincitore, da commissario tecnico, dell’Europeo Under 21 con la nazionale azzurra. Per i nerazzurri sarà una stagione molto amara, con Ronaldo perennemmente fermo ai box e con un quinto posto finale con due punti di vantaggio sui cugini milanisti che, però, stravincono addirittura 0-6 nel derby.

Il 14 ottobre si assiste a una delle poche note liete del campionato: Al minuto 45, sul punteggio di 2-0, il centrale difensivo Laurent Blanc, campione del Mondo e d’Europa con la nazionale francese, parte dalla sua metà campo, dialoga con il compagno di squadra Clarence Seedorf e si trova a tu per tu con l’estremo difensore partenopeo.

Blanc, che proprio velocista non è, tocca il pallone con un esterno destro vellutato e aggira il portiere, per poi insaccare indisturbato con innata grazia.

Per il centrale questo sarà l’ultimo anno in Italia: chiuderà la carriera al Manchester United.

Rivediamo la sua prodezza:

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy