Accadde Oggi – 6 febbraio 2011, Inter-Roma 5-3: Sneijder ed Eto’o danno spettacolo

In panchina Leonardo, in campo una squadra cui manca l’equilibrio, ma ìdi certo non la capacità di segnare

di Daniele Najjar, @Daniele_najjar

Inter-Roma, da sempre, è sinonimo di gol e spettacolo. Figuriamoci se si affrontano in un momento in cui una, l’Inter, ha grandi campioni ma scarso equilibrio trovandosi alla fine di un ciclo e l’altra, la Roma, nel bel mezzo di una vendita societaria.

È il 6 febbraio del 2011 e le due compagini hanno bisogno di una vittoria per capire se le rispettive stagioni possono avere ancora un senso ed un orizzonte di gloria. Sulla panchina nerazzurra siede Leonardo, dopo la dipartita di Benitez, ed in attacco viene scelto il neo arrivato Pazzini per affiancare Eto’o.

Bastano una manciata di minuti a Sneijder per far capire che serata si prospetta: botta all’incrocio di sinistro e palla al centro. La Roma non si disorienta e la riprende con Simplicio, che insacca un tiro cross di Cassetti su cui Maicon si avventa in ritardo. Occasioni da una parte e dall’altra, il ‘jolly’ però lo pesca Eto’o, con la complicità di Julio Sergio. A fine primo tempo è 2-1 per l’Inter.

Nella ripresa l’episodio che indirizza definitivamente il match: Burdisso, nel tentativo di fermare Pazzini, lo stende in area.  Rosso per l’argentino e rigore, che ancora Eto’o trasforma. Thiago Motta sigla il 4-1 sotto porta, ma questa non è una partita come le altre. Sono infatti Vucinic Loria, a dieci minuti dalla fine, a riportare il risultwto in bilico.  De Rossi e compagni ci credono, lottano su ogni pallone, si riversano tutti in avanti, nonostante l’inferiorità numerica. Restano poche forze e pochi minuti. Poi Cambiasso la chiude finalmente, al 90′, scaraventando in porta il pallone del definitivo 5-3.

INTER-ROMA 5-3

Marcatori: 3′ Sneijder, 13′ Simplicio, 35′ e 18′ st (r) Eto’o, 26′ st Thiago Motta, 30′ st Vucinic, 36′ st Loria, 45′ st Cambiasso

Inter: 1 Julio Cesar; 13 Maicon, 15 Ranocchia, 2 Cordoba, 4 Zanetti; 14 Kharja, 8 Thiago Motta, 19 Cambiasso; 10 Sneijder (30′ st Nagatomo); 7 Pazzini (25′ st Milito), 9 Eto’o
A disposizione: 12 Castellazzi, 20 Obi, 23 Materazzi, 27 Pandev, 29 Coutinho
Allenatore: Leonardo

Roma: 27 Julio Sergio; 77 Cassetti, 29 N. Burdisso, 4 Juan, 17 Riise; 20 Perrotta (22′ st Taddei), 16 De Rossi, 30 Simplicio (26′ st Greco); 94 Menez (19′ st Loria), 22 Borriello, 9 Vucinic
A disposizione: 32 Doni, 3 Castellini, 33 Brighi, 87 Rosi
Allenatore: Claudio Ranieri

Arbitro: Paolo Tagliavento

LE PAGELLE DI INTER-FIORENTINA 2-0 –>–>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy