Carli (ds Cagliari): “Sarri voleva Barella”. Poi esalta Nainggolan: “E’ stato esemplare!”

Carli (ds Cagliari): “Sarri voleva Barella”. Poi esalta Nainggolan: “E’ stato esemplare!”

Il direttore sportivo del Cagliari ha parlato ai microfoni del Corriere dello Sport

di giorgiotrobbiani

Intervistato dal Corriere dello Sport, Marcello Carli, direttore sportivo del Cagliari, ha parlato della sua squadra e della partenza in estate di Nicolò Barella verso l’Inter di Antonio Conte: “Giulini ha tenuto duro per il ragazzo, non lo avrebbe venduto se non fossero state soddisfatte le sue condizioni. Ma rinviava e prendeva tempo. Un giorno siamo stati convocati anche dall’Atletico Madrid, ma non aveva intenzione di lasciarlo andare, poi alla fine è stato inevitabile. Lo scorso anno anche il Napoli si superò per averlo. Non solo, il Chelsea di Maurizio Sarri si fece avanti. Barella mi ha stupito, sta andando meno di istinto e in questo ha dei meriti Antonio Conte”.

Carli ha poi parlato del ritorno in Sardegna di Radja Nainggolan: “Il belga è come un super attico al centro di Roma, non te lo aspetti, ma se te lo propongono. Non ci abbiamo pensato un secondo a prenderlo, prima aveva un problemino fisico, ma ora è al top per sprigionare tutta la sua forza fisica. Inoltre, è stato finora esemplare a livello comportamentale, non ha mai assunto atteggiamenti da superdivo”.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

Mercato, si muove il ‘re dei parametri zero’: Marotta ne ha già puntati cinque. E che nomi!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy