Mercato – Asse caldo con il Chelsea. Ma ora Giroud perde quota

Mercato – Asse caldo con il Chelsea. Ma ora Giroud perde quota

Sul tavolo anche Marcos Alonso che non sta più trovando spazio

di Redazione Passione Inter

Molto dipenderà dal risultato della sfida di domani sera contro il Barcellona, ma l’Inter in vista del mercato di gennaio si sta comunque già muovendo da tempo per non farsi trovare impreparata alla riapertura delle contrattazioni. Servono rinforzi in diversi reparti e il tecnico Antonio Conte non perde di vista alcuni dei suoi vecchi pupilli già allenati in carriera. È il caso di Arturo Vidal a centrocampo, ma non solo.

Perché nelle ultime settimane si sono accesi i riflettori anche sugli ‘scontenti’ di casa Chelsea, che dopo la sentenza del Tas che ha di fatto riaperto il mercato di gennaio ai Blues, potrebbe intervenire con qualche nuovo volto in entrata facendo partire chi in questo momento non è nei piani del manager Frank Lampard. È il caso ad esempio di Marcos Alonso, esterno gradito al tecnico Conte e che visti i problemi al ginocchio di Asamoah potrebbe diventare una pista percorribile, ma anche di Olivier Giroud. Quello del francese è il nome che da più tempo circola in orbita interista, anche se negli ultimi giorni in maniera meno concreta e convinta. Il motivo è semplice: dagli ultimi bollettini medici è emerso che Alexis Sanchez rientrerà dopo la sosta natalizia, rendendo non più così necessario l’ingaggio di un nuovo attaccante. A meno che non si decida di vendere Matteo Politano, che in Italia ha diverse pretendenti. Vedremo. Intanto, secondo il Corriere dello Sport, Giroud finisce in standby.

 

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.520 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Verso Inter-Barcellona: venerdì incontro di mercato, per la partita ampio turnover di Valverde. Emergenza per Conte

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy