Mercato – I numeri anticipano il futuro di Sanchez lontano dall’Inter

Mercato – I numeri anticipano il futuro di Sanchez lontano dall’Inter

L’attaccante cileno destinato a rientrare al Manchester United al termine del prestito

di Lorenzo Polimanti, @oldpoli

Sarà un’estate di grande fermento per l’attacco dell’Inter, alle prese col pressing asfissiante del Barcellona su Lautaro Martinez e non solo. Al reparto offensivo nerazzurro manca un elemento e la necessità di allargare il parco attaccanti si farà sentire ancor di più con la partenza di Alexis Sanchez che ormai appare inevitabile.

Il cileno in stagione ha collezionato solamente 596′ complessivi spalmati su 15 presenze tra tutte le competizioni. Un gol e tre assist è il bottino completo dell’attaccante classe ’88 che poco prima della pausa forzata per il Coronavirus aveva fatto intravedere lampi di ripresa dopo mesi condizionati da problemi fisici. Troppo poco per convincere l’Inter a trattare con il Manchester United un riscatto che, eventualmente, si preannuncerebbe molto oneroso.

I Red Devils vantano infatti un contratto ancora in vigore fino al 2022 e non hanno alcuna intenzione di svenderlo. Logico pensare quindi che per il cartellino servirebbe un investimento attorno ai 20 milioni di euro almeno, ai quali vanno aggiunti soprattutto gli oltre 12 milioni di euro a stagione d’ingaggio. Tanti, troppi per le casse nerazzurra. Servirebbe un finale di stagione spaziale e un forte sconto, sia dallo United che dal calciatore. Molti tasselli difficili da incastrare…

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Calendario e ingaggi, la proposta di Marotta. Aubameyang e Coutinho nel mirino, Godin valuta l’addio

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy