CdS – E’ Milinkovic-Savic il primo regalo di Marotta all’Inter. Ma per il serbo sarà necessario sacrificare un big

CdS – E’ Milinkovic-Savic il primo regalo di Marotta all’Inter. Ma per il serbo sarà necessario sacrificare un big

Arrivare al centrocampista serbo non sarà semplice perché gli obblighi del Fair Play Finanziario restano

di Raffaele Caruso

Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, nell’incontro che si è tenuto a Nanchino nei giorni scorsi tra Marotta e i vertici di Suning si è parlato con una certa insistenza di Milinkovic-Savic. Il centrocampista serbo della Lazio è il primo obiettivo di mercato per giugno dell’ormai nuovo amministratore delegato nerazzurro.

Dopo aver trattato con Lotito nella passata estate, Marotta tornerà alla carica facendo leva sugli ottimi rapporti con il procuratore del giocatore, Kezman. Arrivare a Milinkovic-Savic però non è semplice perché gli obblighi del Fair Play Finanziario restano. Così l’ex dirigente della Juventus e l’Inter potrebbero cedere un proprio big: Suning, finora, ha sempre scartato questa ipotesi, ma ora potrebbe esserci la svolta.

Chi sul mercato? Possibile che uno tra Icardi, Skriniar, Brozovic, De Vrij e Perisic  venga sacrificato. A quel punto ci sarebbe lo spazio anche per sostenere un mega-investimento come quello necessario per strappare Milinkovic-Savic alla Lazio.

LEGGI ANCHE — InterNazionali – La prima volta di Icardi e Politano: Gagliardini in versione assist man

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

VIDEO – Icardi, la prima rete con l’Argentina è indimenticabile. Che golazo dell’attaccante nerazzurro!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy