GdS – Inter e Juventus, rivali anche sul mercato: da Chiesa a Pellegrini, Marotta sfida Paratici

GdS – Inter e Juventus, rivali anche sul mercato: da Chiesa a Pellegrini, Marotta sfida Paratici

L’arrivo di Marotta all’Inter ha intensificato la rivalità con Paratici. La strategia dei due club è diventata la stessa: rendere difficile la vita alla rivale

di Raffaele Caruso

Questa sera si sfideranno in campo ma Inter e Juventus sono pronte a duellare a suon di milioni nella prossima finestra estiva di mercato. Da una parte Beppe Marotta, dall’altro Fabio Paratici: i due che hanno condiviso tanto a Torino e artefici del dominio bianconero in Italia, dovranno dimostrare a partire da giugno di poter fare a meno l’uno dell’altro.

Come riportato da La Gazzetta dello Sport, certo  va considerato l’attuale strapotere tecnico bianconero e il gap economico tra le due società ma con l’avvento di Suning l’Inter ha dimostrato di poter rialzare la testa come testimoniato dall’acquisto ormai definito di Godin. E poi c’è quel Federico Chiesa che stuzzica e non poco la fantasia dei dirigenti nerazzurri: il gioiello della Fiorentina è seguito con particolare interesse dalla Juventus ma attenzione all’Inter che, con il ritorno in Champions League, potrebbe tornare alla carica con decisione.

Inter e Juventus sono pronte a sfidarsi anche per Lorenzo Pellegrini. Il centrocampista della Roma può essere acquistato grazie alla clausola rescissoria da 30 milioni di euro presente nel contratto. Stessa bagarre per Tonali e il baby talento del Chievo, Emanuel Vignato, fresco di convocazione per lo stage azzurro di lunedì. Senza dimenticare che in ballo c’è anche il possibile approdo sulla panchina nerazzurra di Antonio Conte. Ne vedremo delle belle.

ESCLUSIVA – Eder: “Juve senza stimoli: Inter, approfittane! Tornerò in Italia. Nazionale? Non ci penso più. Gabigol mi dice…”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy