Perisic, il Bayern dice di no al diritto di riscatto. La trattativa però non si ferma

Perisic, il Bayern dice di no al diritto di riscatto. La trattativa però non si ferma

L’ex Inter si è appena laureato campione di Germania con i bavaresi

di Milo Zatti

Nuova svolta nella trattativa sul passaggio di Ivan Perisic al Bayern Monaco, secondo il Corriere dello Sport infatti i bavaresi avrebbero deciso di non esercitare il diritto di riscatto sul giocatore in scadenza lo scorso 15 maggio. Nonostante questo però i Roten di Monaco sarebbero interessati a trattenere il croato, cosa testimoniata tra l’altro dal fatto che i contatti con la Beneamata rimangono costanti, ma vorrebbero riuscire a chiudere la faccenda in altro modo.

Qui sorge però il problema perché, mentre i tedeschi sarebbero propensi a ad un semplice rinnovo del prestito, l’Inter vorrebbe invece risolvere l’affare con un trasferimento del giocatore a titolo definitivo per una cifra intorno ai 15 milioni, applicando quindi uno sconto rispetto ai 20 milioni indicati nei primi accordi all’inizio del prestito. Non è esclusa a questo punto la possibilità di continuare la trattativa su questa linea con i bavaresi che potrebbero accettare il trasferimento definitivo, ricevendo un ulteriore sconto ed accordandosi su una cifra intorno ai 10 milioni.


Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

De Vrij: “I pareggi consecutivi? Non abbiamo chiuso le partite. Immobile una grande persona”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy