TS – Il futuro di Spalletti è un rebus: “Ma la dirigenza non ha preso bene l’ennesimo fuoripista”

TS – Il futuro di Spalletti è un rebus: “Ma la dirigenza non ha preso bene l’ennesimo fuoripista”

Le dichiarazioni del post-partita di Inter-Juventus fanno storcere il naso a chi “deve prendere le decisioni”

di Redazione PI

“Risolvere il rebus sul futuro di Luciano Spalletti è (quasi) più complicato che decriptare le sue dissertazioni a microfoni unificati” così l’edizione odierna di Tuttosport apre l’analisi sulla posizione del tecnico dell’Inter che nel post-partita del big match con la Juventus ha ribadito la ferma convinzione di restare in nerazzurro rimpallando la responsabilità del futuro della panchina alla dirigenza alla quale, tra l’altro, non ha risparmiato una nuova punzecchiatura: “L’Inter deve avere personaggio che sappiano decidere” le sue parole. Tuttosport, dunque, sottolinea che “non è dato a sapersi cosa intendesse quando lo ha detto, fatto sta che chi è deputato a farlo, da Beppe Marotta a Piero Ausilio ⁃ più o meno velatamente tirati in ballo più volte in stagione – non possono aver preso bene l’ennesimo fuori pista spallettiano.  E il problema è che non è stato il primo. Il più clamoroso fu a Parma (sul rinnovo di Icardi, ndr) […]. Ora il bersaglio si è ingrossato perché riguarda proprio la sua conferma e c’è da scommettere che Spalletti manterrà alta la tensione mediatica almeno fino a quando la situazione non sarà definita“.

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

piuletto

Cassano: “Zhang deve mandare a casa Icardi e Perisic. Hanno fatto loro i casini, a giugno devono andare via”

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy