Bonato: “Inter? Mercato intelligente. Giusta la chiusura anticipata del mercato”

Bonato: “Inter? Mercato intelligente. Giusta la chiusura anticipata del mercato”

L’ex ds dell’Udinese si è concesso in un’intervista nella quale ha parlato di diversi temi

di Simone Frizza, @simon29_

Nereo Bonato, ex ds di Udinese e Sassuolo, è intervenuto in esclusiva a Calciomercato.it per un’intervista nella quale ha trattato diversi temi quali il profilo di Berardi, il mercato dell’Inter e la chiusura anticipata della sessione estiva di mercato. Ecco le sue parole.

BERARDI – “Domenico ha fatto molto molto bene in carriera. L’anno scorso è stato frenato da un infortunio che lo ha tenuto lontano dai campi per qualche mese, ma credo che questo sia l’anno dove effettivamente può riprendere il percorso fatto negli anni precedenti. Credo che le fortune del Sassuolo dipenderanno molto da quello che sarà il rendimento di Berardi. Stiamo parlando di un profilo effettivamente importante, che ha sempre determinato le stagioni passate e sicuramente è un ragazzo che potrà fare molto bene. È migliorato sotto l’aspetto caratteriale e dal punto di vista tecnico credo che stia facendo un percorso di crescita interessante. Ripeto, questa può essere la stagione in cui si può consacrare”.

MERCATO INTER – “Credo che anche l’Inter abbia fatto bene perché ha fatto un mercato diverso rispetto agli altri anni. Sono andati a prendere giocatori che conoscevano già il campionato italiano e hanno inserito prevalentemente profili che servivano al tecnico come Vecino e Borja Valero, quindi è stato senza dubbio un mercato intelligente”.

CHIUSURA ANTICIPATA MERCATO – “Credo che sarebbe opportuno accorciare la sessione estiva perché credo che sia giusto che tutte le squadre possano iniziare la stagione agonistica con l’organico definito senza dover tornare indietro oppure avere negli ultimi giorni questo movimento di giocatori. Gli stessi giocatori non sono completamente concentrati sul lavoro quando il loro futuro non è ancora definito. Quindi credo che accorciare la sessione facendola terminare al 31 luglio o comunque ad inizio agosto sia positivo. Come credo che sia giusto accorciare quella invernale per permettere alle squadre di lavorare lontano dalle dinamiche di mercato. Ma non sono d’accordo con chi dice di voler abolire l’intera sessione invernale”.

IL CAPE TOWN CITY FC UFFICIALIZZA OBINNA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy