DERBY – Il Milan potrebbe avere un’arma in più da utilizzare

di

Derby: nella faretra di Seedorf potrebbe esserci un’altra freccia, da tempo non utilizzata in casa Milan.

Il tempo della stracittadina milanese si avvicina e quest’anno a condire l’attesa per la sfida c’è il duello a distanza per ottenere l’accesso diretto all’Europa League, senza passare dai tanto odiati preliminari. Una novità che potrebbe segnare la gara è il recupero di un attaccante che nella scorsa stagione aveva fatto male alla retroguardia nerazzurra: Stephan El Shaarawy. Il Faraone era stato infatti decisivo nel derby del 24 febbraio 2013, segnando la rete che aveva portato in vantaggio i rossoneri, raggiunti poi dal gol di Schelotto che fissò così il punteggio sul risultato di 1-1.

Dopo una stagione completamente in ombra a causa degli infortuni, nell’ultima amichevole disputata questo pomeriggio El Shaarawy è tornato al gol. Una rete che potrebbe proiettarlo tra i convocabili già nella prossima sfida del Milan, quella contro la Roma. Ma per l’attaccante la data da cerchiare in rosso è quella del 4 maggio: il giorno del derby. Seedorf potrebbe decidere di farlo rientrare per dare nuova linfa al suo attacco e per aggiungere un elemento di imprevedibilità nel suo gioco. Va fatta però una piccola annotazione: in 4 derby disputati, il Faraone non ha mai vinto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy