Emre condannato: due mesi e mezzo di reclusione per insulti razzisti

Emre condannato: due mesi e mezzo di reclusione per insulti razzisti

di

Condanna Emre: il turco ex Inter condannato a due mesi e mezzo per aver rivolto insulti a sfondo razzista verso Zokora

Non è stata la prima volta, e speriamo che adesso impari la lezione. Almeno così spera il Tribunale di Istanbul, che ha condannato Emre Belozoglu, ex centrocampista dell’Inter a due mesi e mezzo di reclusione.

Motivo? Gli insulti a sfondo razzista proferiti nei confronti di Didier Zokora, giocatore ivoriano del Trabzonspor, durante il match dell’aprile 2012 tra Fenerbache e la squadra di Trebisonda.

Ma come non si tratta della prima volta. Già nel 2007, in un incontro tra Newcastle ed Everton, il turco aveva lanciato insulti razzisti agli allora difensori dei Toffees Yobo e Lescott.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy