Flop Supermario, Galliani lo difende a spada tratta: “Forse in Italia è l’unico top player”

di

L’Italia esce dal Mondiale ai gironi per la seconda volta, poi il putiferio: in seguito all’agghiacciante eliminazione della Nazionale italiana, sconfitta ieri dall’Uruguay, negli spogliatoi si è notata qualche spaccatura. La “vecchia guardia” ha dimostrato onore e attaccamento alla maglia alle reti nazionali, mentre gran parte delle critiche sono piovute addosso a Balotelli. L’attaccante del Milan non ha nemmeno aspettato il saluto di Pirlo( ultima gara per lui con la Nazionale) che subito si è dileguato, da solo, nel pullman della squadra.

A prendere le sue difese ci ha pensato oggi Adriano Galliani, il quale all’uscita dalla Lega Calcio ha dichiarato ai microfoni dell’Ansa: “Io non capisco perché venga criticato soltanto Balotelli. Almeno lui ha fatto un goal, ci ha provato, mentre gli altri non hanno fatto neanche quello. Sembra tanto che sia uscito solo lui dal Mondiale. Evidentemente significa che in Italia l’unico giocatore di valore sia lui, se viene attaccato in questo modo”.

L’ad rossonero starà difendendo Supermario in maniera oggettiva oppure perché in seguito al flop in mondovisione potrebbe non riuscire a ricavare quanto vorrebbe da una sua eventuale cessione? Ai posteri l’ardua sentenza.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy