Inzaghi: “Sapevo ci saremmo giocati tutto con l’Inter. De Vrij? Sceglierò io la formazione”

Inzaghi: “Sapevo ci saremmo giocati tutto con l’Inter. De Vrij? Sceglierò io la formazione”

Le parole dell’allenatore della Lazio dopo il pareggio con il Crotone

di Martina Napolano, @OnlyLoveINTER

Simone Inzaghi, allenatore della Lazio, ha parlato a Sky Sport nel post-partita della sfida tra Lazio e Crotone terminata in un pareggio che tiene viva la corsa alla Champions. Ecco le sue parole: “C’era un po’ di sconforto finale, era una grande occasione. Era destino dovessimo giocarci la Champions con l’Inter. Meritavamo di più, ma il Crotone si giocava la salvezza: il pari non è servito a nessuno, spero ci serva alla prossima. C’è un po’ di delusione, era un match importante: dovremo cercare forze ed energie, per andare in Champions serviranno 55 partite e non 54. Ansia da Champions? No, la squadra è stata bene in campo, siamo stati frenetici sul 2-1 ma abbiamo avuto sempre lucidità. Domenica ci saranno tanti tifosi, ci giocheremo la Champions con l’Inter. Meritavamo il 2-2, non è bastato: faremo una grande settimana e speriamo di regalare la Champions strameritata ai tifosi. Calendario? Questo weekend è stato un bellissimo spot per il calcio, abbiamo visto Sassuolo e Crotone. Non si fanno calcoli, si giocano le partite. Auguro al Crotone di vincere a Napoli”.

Il tecnico è intervenuto successivamente anche ai microfoni di Premium Sport. Ecco cosa ha detto: “Dovevamo vincere, era il primo di due matchpoint. Abbiamo preso due gol da evitare, siamo stati bravi a recuperare, ma per le occasioni avremmo probabilmente meritato di vincere. Sarà una lunga settimana, poi ci giocheremo tutto contro l’Inter. Giocheremo per vincere, poi è normale che avere due risultati a disposizione può essere un vantaggio, anche se la squadra non deve essere contratta. Era destino probabilmente che dovessimo giocarci tutto con l’Inter l’ultima partita. Qualcuno ha dei problemi tipo Lukaku e Luis Alberto, sabato vedrò chi sta meglio. Zenga? Con lui ho un buonissimo rapporto, è un uomo di sport e ognuno ha fatto la sua partita. Probabilmente questo pareggio non serve a nessuno, ma è perché ci giochiamo tutto fino alla fine. Sul passato non si può incedere, possiamo farlo sul futuro e domenica avremo questa grande possibilità. De Vrij? Sarà una settimana normale per lui, si preparerà per fare la partita con l’Inter, poi sono l’allenatore e con molta serenità sceglierò la formazione. Domenica scioglierò il dubbio sulla sua presenza o meno. E’ un grandissimo professionista, sono molto contento di averlo allenato, per quanto riguarda domenica vedremo e farò delle valutazioni. Il mio dubbio è che Wallace ha fatto benissimo, Caceres e Radu hanno fatto benissimo“.

LEGGI ANCHE — Champions League, l’Inter si qualifica se…

 Lautaro Martinez inarrestabile: El Toro di nuovo a segno!

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy