La Fifa condanna la Juve al pagamento di 21 milioni al Chelsea

di

Adrian Mutu,  ex di entrambe le squadre, torna a far parlare di sé alla vigilia di Fiorentina-Juventus. Secondo quanto riportato quest’oggi dalla Gazzetta dello Sport la società bianconera avrebbe ricevuto la decisione della Dispute Resolution Chamber (Camera di risoluzione delle vertenze) della Fifa in merito al trasferimento a Torino dell’attaccante romeno.

I legali londinesi sarebbero ricorsi alla Fifa per un presunto illecito nel passaggio di Mutu alla Juventus attraverso il Livorno. I legali bianconeri però contestano questa versione dei fatti poiché l’attaccante romeno era stato licenziato dal Chelsea, per essere risultato positivo ad un test antidoping,  il 29 ottobre 2004, mentre il contratto con la società torinese è del 12 gennaio 2005.

La Fifa dunque ha condannato Juventus e Livorno a versare nelle casse del Chelsea 17,7 milioni di euro, cifra che però lievita ad oltre 21 milioni calcolando gli interessi. Le due società italiane hanno 21 giorni di tempo dalla notifica per presentare ricorso al Tas di Losanna. I legali infatti in questi giorni stanno esaminando la documentazione fornita dalla Fifa e si dicono fiduciosi dell’accoglimento del ricorso poiché i fatti sarebbero diversi da come sono stati presentati dai Blues.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy