Leonardo: “E’ stato difficile lasciare l’Inter, ma Moratti capì la mia decisione”

Leonardo: “E’ stato difficile lasciare l’Inter, ma Moratti capì la mia decisione”

Le parole di Leonardo, ex allenatore dell’Inter, sul suo addio alla squadra nerazzurra

di Martina Napolano, @OnlyLoveINTER

Leonardo. ex allenatore dell’Inter, ha raccontato il suo addio alla squadra nerazzurra per approdare al PSG: “Al PSG arriva una persona giovane, in gamba, che ti invita nel suo Paese, in un altro continente. Anche in questo caso difficile dire di no. Informai Moratti, ha saputo passo per passo quello che stava succedendo. Io arrivo là e lo sceicco mi dice “Guarda che io sono innamorato di Parigi, innamorato del calcio, vorrei fare del Paris Saint Germain un squadra tra le prime cinque del mondo”. E mi dice “Qua c’è l’organigramma e tu scegli dove vuoi stare”. Io ero l’allenatore in quel momento, quindi lui poteva pensare anche che volessi quel ruolo. Ma c’era bisogno di una persona che facesse tutto. Non che andasse in campo, altrimenti bisognava trovarne un’altra per fare tutto il resto. Mi propone questa cosa, io dico di no. Poi torno a Milano, incontro il presidente Moratti, che mi dice “Leo hai perso un’opportunità unica, una cosa meravigliosa: hai fatto il dirigente, l’allenatore, ora ti propongono questo incarico. Ragiona bene, ragiona per te. Sappi che io non mi arrabbierò mai con te. Ho cambiato tanti allenatori, capisco la situazione”. E’ stata una decisione difficile da prendere, ma la benedizione del presidente mi ha liberato dai sensi di colpa“.

(Fonte: calciomercato.com)

MELO STENDE MIRASSOL E CONQUISTA I TIFOSI DEL PALMEIRAS

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy