Malagò sui cori anti-Napoli: “Razzismo e discriminazione non possono essere distinte”

di

Continuano i dibattiti sulla questione dei cori di discriminazione territoriale da parte dei tifosi del Milan, i quali hanno continuato imperterriti, nonostante la prima sanzione, la loro campagna di “sdegno” nei confronti dei tifosi del Napoli anche durante la partita allo Juventus Stadium. Proprio per questo motivo, Milan-Udinese si giocherà a porte chiuse.

Questa volta è il presidente del Coni Giovanni Malagò ad esprimersi a riguardo, il quale mette a tacere i vari ultras che criticano il tipo di punizione adottata in questo modo: “Sarebbe un paradosso fare dei discorsi su chi ha la pelle di un certo colore o chi arriva da un altro Paese. La cosa che è da fare quindi è uniformarsi alle disposizioni degli organismi internazionali in merito”, queste le dichiarazioni riportate dall’Ansa.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy