Mancini-Nazionale, il matrimonio è a un passo: lo Zenit ha deciso di accettare le dimissioni del tecnico

Mancini-Nazionale, il matrimonio è a un passo: lo Zenit ha deciso di accettare le dimissioni del tecnico

Abbattuto l’ultimo muro che era rappresentato dall’impuntarsi della società russa, il tecnico di Jesi è atteso lunedì a Roma per decidere i dettagli dell’accordo che lo legherà alla Nazionale

di Luca Tagliabue
intervista mancini

Ormai è quasi fatta, Mancini sarà il nuovo tecnico della nazionale italiana. L’unico scoglio rimasto da superare era la volontà dello Zenit, che nonostante la stagione fallimentare si era impuntato per trattenere il proprio allenatore. A risolvere la situazione, secondo il Corriere della Sera, l’avvocato e compagna del tecnico Silvia Fortini, che avrebbe convinto la squadra russa a mollare la presa e a dare il via libera al tecnico di Jesi per discutere con il commissario della Federcalcio Fabbricini i dettagli dell’accordo già raggiunto tra le due parti.

Attraverso la rescissione consensuale con lo Zenit, Mancini ha rinunciato a un contratto da 6 milioni annui fino al 2020, per un totale di più di 12 milioni (saranno lasciati al club anche 500 mila euro di questa stagione), cifra nettamente più alta rispetto a quanto potrà offrigli la Federcalcio (si parla di meno di 2 milioni annui). Il Mancio sarà atteso lunedì a Roma, con la firma definitiva che arriverà nelle successive 48 ore dopo aver stabilito con Fabbricini e Costacurta anche lo staff che lo accompagnerà in questo nuovo corso sulla panchina azzurra. Uno dei nomi che circolano nell’aria è quello di Andrea Pirlo, di cui si era già parlato quando ad esser più vicino alla panchina azzurra era Carlo Ancelotti.

Con ogni probabilità, dunque, Roberto Mancini debutterà alla guida degli Azzurri il 28 maggio a San Gallo contro l’Arabia Saudita, amichevole a cui seguiranno quelle con Francia (1 giugno, Nizza) e Olanda (4 giugno, Torino). Prima partita ufficiale invece quella fissata per il 7 settembre, a Bologna, dove l’Italia affronterà la Polonia nel primo match della UEFA Nations League.

LEGGI ANCHE – Ecco i convocati di Spalletti per Inter-Sassuolo

Tutte le info sull’Inter: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

VIDEO – Lautaro Martinez inarrestabile: El Toro di nuovo a segno in Primera División!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy