Mourinho: “Balotelli? Dio gli ha dato un dono e non deve sprecarlo. Quando ero all’Inter…”

di

Mourinho Balotelli, i consigli di José al suo ex calciatore.

L’attuale tecnico del Chelsea, Josè Mourinho, ha parlato di Mario Balotelli, della sua ‘testolina’ e delle sue indiscusse qualità. Lo Special One si è espresso in maniera chiara, Dio ha donato a Balo un gran bel dono e chi più del vate di Setubal può saperlo?

“Unico eroe romantico rimasto nel calcio? Nooo, (ride.ndr). Perchè? No, no. Credo che lui sarà sempre lui e lo dicevo anche nell’Inter, anche a trenta anni farà le stesse cose di quando ne aveva diciannove, non cambia la sua essenza. Però penso allo stesso modo che gli anni e le esperienze internazionali, giocare nell‘Inter, poi in Inghilterra, tornare in Italia adesso ha una cultura diversa con il Milan, con la Nazionale”.

Una speranza, dunque, c’è:Ha nelle sue mani tutto il potere per cambiare la sua personalità come giocatore ed arrivare ad un livello ancora più alto perché con il potenziale tecnico e fisico che ha può fare ancora molto meglio. Come si sblocca da un punto di vista mentale? Io penso che sia una questione sua capire che può fare meglio. Deve solo capire le sue potenzialità e le sue ambizionicontinua il tecnico ai mirofoni di yahoo.com – dico sempre ai miei giovani che quando Dio ti ha dato una potenzialità, un dono speciale, tu devi approfittarne e non sbagliare, per fare una carriera, non bella, ma bellissima“. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy