Mourinho agita lo United: “Noi inferiori alle altre. Dal mercato vorrei…”

Mourinho agita lo United: “Noi inferiori alle altre. Dal mercato vorrei…”

A distanza di sei stagioni dall’ultimo successo lo United vorrebbe tornare al vertice della Premier League

di Rinaldo Chiappini

La Premier League che sta per iniziare si preannuncia spettacolare. Il Liverpool di Jurgen Klopp, già finalista di Champions lo scorso maggio, non ha badato a spesa per rinforzare l’ottima squadra a disposizione del manager tedesco: gli arrivi milionari di Alisson, Fabinho e Naby Keita, insieme all’ex nerazzurro Shaqiri, candidano Salah e compagni al ruolo di antagonisti del City di Guardiola, campione in carica e rullo compressore dell’ultima Premier.
C’è molta curiosità intorno al Chelsea di Maurizio Sarri e al mercato che faranno i Blues, con il probabile arrivo di Higuain a Stamford Bridge: il tecnico italiano vorrà sicuramente dare fastidio ai piani alti della classifica e tentare un clamoroso colpaccio all’esordio in un campionato estero.
Chi al momento non sembra molto soddisfatto del mercato è José Mourinho, che nella scorsa stagione con il suo Manchester United ha provato ad impensierire i cugini del City, senza però riuscirsi a pieno.
L’ex tecnico nerazzurro ha così analizzato, durante la conferenza stampa,la situazione del proprio team: “La prima constatazione da fare è che la nostra rosa non è al livello di quelle di Chelsea e Liverpool. Abbiamo bisogno di compiere alcuni acquisti e riuscire a tenere i nostri campioni se vogliamo lottare per il titolo”
Il portoghese non ha voluto rispondere ad un giornalista, che gli aveva chiesto se con la rosa attuale fosse possibile lottare per la vittoria finale. Sul mercato ha poi concluso così: “Mi piacerebbe avere due giocatori in più, ma una cosa è il mio desiderio, un’altra è la realtà”.

La dirigenza dello United dovrà ora accontentare il tecnico di Setubal, che vuole competere sin da subito per regalarsi una stagione da vincitore.

 

SEGUI TUTTE LE NEWS SUL MERCATO DELL’INTER MINUTO PER MINUTO

LEGGI ANCHE — Vidal sempre più vicino all’Inter: lo paga Joao Mario

SHEFFIELD-INTER: LAUTARO CREA, ICARDI FINALIZZZA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy