GdS – Futuro Icardi, nei prossimi giorni previsto faccia a faccia Marotta-Wanda Nara: cosa si diranno i due

GdS – Futuro Icardi, nei prossimi giorni previsto faccia a faccia Marotta-Wanda Nara: cosa si diranno i due

I nerazzurri puntano a liberarlo in breve tempo per ragioni tecniche e di bilancio

di Lorenzo Della Savia, @loredstweet

Colpi in entrata – almeno due quasi definiti – e situazioni in uscita tutte da finire, sulle quali ne spunta almeno una, e non servirebbe nemmeno farne il nome: ma il nome – per dovere di cronaca – è Mauro Icardi. Una situazione che – per quanto difficile – va sbrogliata in tempo record, o almeno è questo ciò a cui ambisce l’Inter, per una serie di motivazioni: le scadenze importanti sono due, e la prima è quella del 30 giugno (cioè la data entro cui i nerazzurri dovranno intascare almeno 40 milioni di plusvalenze: farlo con Icardi sarebbe un doppio servizio), mentre la seconda – altrettanto stringente – è quella dell’8 luglio (data dell’inizio del ritiro dell’Inter a Lugano, in cui Conte non vorrà avere Icardi per non dover gestire personalmente la questione).

Chiaro che la questione non possa essere risolta in assenza di un procuratore, e quindi a brevissimo Wanda Nara – che anche negli ultimi giorni ha fatto parlare di sé per l’iperattività sui social – sarà richiamata al lavoro per definire gli scenari per il futuro del marito-assistito. All’Inter è pervenuto un interessamento del Napoli, ma – stando a quanto spiegato da La Gazzetta dello Sport – la destinazione non rientra negli orizzonti di Icardi: il che sarebbe una sorta di segnale alla Juventus, un tacito invito ad acquistarlo. Purché la faccenda trovi rimedio.

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

GdS – Barella-Inter, salta l’incontro di oggi in Lega tra Marotta e Giulini: le ultime

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy