Inter, Lazaro tra difficoltà e futuro: “Al Newcastle stipendi tagliati senza condizioni. Futuro al Lipsia? Non so cosa succederà”

Inter, Lazaro tra difficoltà e futuro: “Al Newcastle stipendi tagliati senza condizioni. Futuro al Lipsia? Non so cosa succederà”

L’ex calciatore nerazzurro, oggi in prestito al Newcastle, ha analizzato la situazione del club parlando anche del mercato

di Giuseppe Coppola

Nel corso di un’intervista concessa a Sport Bild, l’ex nerazzurro Valentino Lazaro, oggi in prestito al Newcastle, ha parlato della situazione complicata che sta vivendo in Inghilterra e dei possibili incroci di mercato del futuro, tra l’offerta del Lipsia ed il ritorno all’Inter.

NEWCASTLE IN EMERGENZA“Il club si è rivolto nei nostri confronti senza condizioni e ci ha chiesto il 30% del nostro stipendio. Due giorni dopo eravamo già stati messi alla gogna: è stato qualcosa di improvviso, mi sono sentito come se avessi una pistola puntata al petto. Tutti noi vogliamo fare qualcosa per il sociale, ma per una buona causa. Preferiamo devolvere i nostri soldi direttamente ai negozi locali ed agli ospedali e fare qualcosa di positivo”.

DIFFICOLTÀ ECONOMICHE“La mancanza di fondi per i dipendenti del club dovrebbe essere compensata direttamente dalla società, dal nostro punto di vista. Noi però forniamo parte dei nostri stipendi settimanali ed anche i calciatori di altri club lo fanno. Senza dimenticare che le tasse sugli stipendi onerosi sono importanti per il sistema sanitario inglese”.

LIPSIA E INTER“Non è un segreto il fatto che abbia incontrato Julian Nagelsmann e Markus Krosche del Lipsia prima del trasferimento al Newcastle. Mi piace molto la loro filosofia ed ho detto loro di no a malincuore. Volevo giocare in Inghilterra una volta e la realtà del Newcastle mi è sembrata molto bella. Chissà cosa succederà in estate: ho ancora un contratto di quattro anni con l’Inter”.


Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

ESCLUSIVA – Thomas Schirò si racconta: “Studio Brozovic, mi ispiro a Cambiasso. Esposito è fortissimo, ecco cosa ci dice Conte”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy