Mercato – Inter, Lukaku l’unico nome chiesto da Conte: contatti quotidiani con Pastorello. E quel dettaglio sui piani B

Mercato – Inter, Lukaku l’unico nome chiesto da Conte: contatti quotidiani con Pastorello. E quel dettaglio sui piani B

Il salentino ha richiesto il belga sin dal mese di marzo

di Lorenzo Della Savia

Romelu Lukaku piace ma – per ora – non arriva: e c’è un errore, almeno parziale. Nel senso che l’attaccante belga, all’Inter, non solo piace: è proprio l’unico, vero, pallino di Antonio Conte, l’unico nome che il tecnico salentino abbia realmente mai fatto alla dirigenza dell’Inter: e non da questa estate. Come spiega il giornalista de La Gazzetta dello Sport Nicolò Schira sul proprio profilo Twitter, infatti, Conte ha fatto il nome di Lukaku sin dai primi contatti con Marotta e Ausilio, dallo scorso mese di marzo. Conte vuole solo lui, ed è anzitutto per questo che il tecnico sia angustiato dall’assenza di validi attaccanti in rosa.

La notizia – o, meglio, retroscena – è indicativa di quella che si preannuncia essere la linea dell’Inter sul mercato nelle prossime settimane: o, in alternativa, spiega quella che la dirigenza nerazzurra sta già intraprendendo. E cioè: insistere il più possibile per Lukaku, pur non disdegnando delle piste alternative, da Cavani a Rafael Leao: le quali però – attenzione – sono tutte proposte da agenti, a parte forse il solo Dzeko con cui gli accordi ci sono da diverso tempo. Intanto i nerazzurri – fa sapere sempre Schira – sono quotidianamente al lavoro con Pastorello per sbloccare le cose per Lukaku. Anche se, a quanto sembra, più che con l’agente sarà fondamentale il dialogo col Manchester United.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 1.000 interisti!

CHE FINE HA FATTO – Davide Faraoni, il terzino sbocciato con Ranieri appena tornato in Serie A

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy