Il retroscena nella trattativa: la chiamata di Conte ad Hakimi

Il retroscena nella trattativa: la chiamata di Conte ad Hakimi

L’esterno in arrivo dal Borussia Dortmund è stato convinto dal progetto Inter ma soprattutto dall’allenatore

di Gianluca Cutillo

L’Inter si appresta a presentare il primo colpo della stagione. Viene definito come uno dei migliori esterni in Europa, ed inserito anche nella formazione dell’anno della Bundesliga. Conte avrà il suo nuovo esterno, Achraf Hakimi, che oggi arriverà per le visite mediche e la firma. Un colpo targato Piero Ausilio, come confermato dalle parole dell’ad Giuseppe Marotta. Una trattativa che è partita dei mesi fa ufficiosamente, ma che, nella mente dei dirigenti e soprattutto dell’allenatore, è nata in quel match di Champions League a Dortmund. In quella partita, lo scorso 5 novembre, l’esterno fece due gol ammaliando Antonio Conte e la dirigenza.

In questi mesi, complice il ricordo di inizio novembre, Conte ha voluto sentire il giocatore per convincerlo a sposare il progetto nerazzurro, come riporta anche il Corriere dello Sport. L’allenatore salentino ha strappato uno dei primi sì del giovane marocchino, che nel modulo del tecnico potrà così esaltarsi, mettendo in luce le sue caratteristiche. Che sia 3-4-1-2 o 3-5-2, sicuramente lo stesso Hakimi verrà valorizzato, con un gioco basato sulle fasce come quello di Conte.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Oggi è l’Hakimi-day! Le ultime in vista del Brescia: Brozovic tenta il recupero

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy