Mercato – Il Manchester United non convoca Ashley Young: segnale di mercato per l’Inter?

Mercato – Il Manchester United non convoca Ashley Young: segnale di mercato per l’Inter?

A parole, il tecnico Solskjaer lo aveva blindato in conferenza stampa

di Lorenzo Della Savia, @loredstweet

Ole Gunnar Solskjaer, poche ore fa: “E’ uno dei nostri giocatori, anzi è il nostro capitano”. L’argomento era Ashley Young, le parole del tecnico sono state la classica acqua sul fuoco. Poi, però, lo stesso Ole Gunnar Solskjaer ha parlato anche con i fatti, che hanno detto il contrario rispetto alla facciata: e così Ashley Young non è stato convocato per la partita del Manchester United contro il Norwich City. I fatti contro le dichiarazioni di copertina.

Classica situazione da calciomercato, classico caso mediatico pronto ad essere aperto e chiuso a discrezione di come si voglia indirizzare l’eterno gioco di ruolo dei trasferimenti. Rimangono, comunque, alcuni fatti acclarati: e cioè che, per esempio, l’Inter abbia fatto dei passi avanti significativi per il calciatore dei Red Devils; e che lo stesso giocatore abbia ammesso di vedere con favore la soluzione nerazzurra già per gennaio. Ora c’è questa non-convocazione. Che parla più di qualsiasi dichiarazione di Solskjaer, che – lo abbiamo visto anche con la querelle Lukaku della scorsa estate – lascia il tempo che trova.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE MERCATO – Inter-Eriksen, l’agente atteso a Milano. Accordo con Giroud e Young, mentre Vidal…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy