Amadeus: “Scudetto? Juve favorita, ma se vince l’Inter ho già pensato a cosa fare! Ecco come finisce domenica”

Amadeus: “Scudetto? Juve favorita, ma se vince l’Inter ho già pensato a cosa fare! Ecco come finisce domenica”

Il conduttore è un noto tifoso nerazzurro

di Lorenzo Della Savia

Finalmente si gioca, dunque. Per domenica sera è previsto il calcio d’inizio di JuventusInter, il derby d’Italia che per una settimana ha fatto parlare di sé come la madre di tutti i rinvii: e a giocarlo, ai microfoni di TuttoJuve.com, sono stati due tifosi delle due squadre, che pure – nell’ultimo periodo – si sono guadagnati, per altri motivi, le prime pagine e un notevole spazio mediatico: Bugo da una parte e Amadeus dall’altra, con il conduttore televisivo – notoriamente grande tifoso interista – che ha risposto  a diverse domande sull’imminante gara.

“Tutto il Paese, non solo il calcio, sta vivendo una situazione surreale e anomala per il coronavirus – ha detto Amadeus – Per me il ritardo è stato inutile, Juventus-Inter si poteva giocare domenica scorsa. Mi aspetto una partita agguerrita e bella combattuta, ma non sarà decisiva ai fini del campionato. Se l’Inter dovesse vincere sarà un bel problema per la Juventus, al contrario sarebbe un bel contraccolpo per l’Inter. Pronostico. Essendo molto interista è sempre a favore dei nerazzurri, ma per me finirà in pareggio. Magari 1-1″.

Gli viene chiesto, poi, che giocatore toglierebbe alla Juventus: “Considero Cristiano Ronaldo il calcio, perché ci sono dei calciatori che vanno al di là della maglia di appartenenza. Il portoghese lo toglierei sempre al mio avversario, così come Gonzalo Higuain che quando vede l’Inter si trasforma sempre. Un po’ la stessa cosa che accadeva a Suso, magari faceva tre o quattro partite sottotono e poi ci faceva sempre gol. Ho il dubbio tra questi due, se li potessi togliere entrambi sarei felice”.

“Se potessi avere al mio fianco Cristiano Ronaldo e Romelu Lukaku, direi che sarebbero una coppia perfetta – dice, quando gli viene domandato quale calciatore vedrebbe bene come co-conduttore in uno dei suoi programmi – Potrebbero essere due ospiti big per qualsiasi Festival di Sanremo, sono fortissimi a livello di comunicazione e nel rapporto con i ragazzi. In questo momento, vedendo anche mio figlio di undici anni, hanno davvero un grosso appeal”.

L’ultima domanda, infine, riguarda l’eventualità di qualche rito particolare nel caso in cui l’Inter dovesse vincere il campionato: “Sì, ho già pensato a qualcosa ma per scaramanzia non dico nulla. L’Inter è da anni che non vince il campionato, sin dall’inizio ho sempre ribadito che la favorita a ripetersi è la Juventus. Ma un mio caro amico mi ripete spesso: ‘Ma non è che tra i due litiganti, alla fine la Lazio gode?’. In effetti potrebbe esser così, visto che la squadra biancoceleste è quella con meno pressioni e senza coppe. Diciamo che al termine del match di domenica sera avrò un’idea più chiara a riguardo, al massimo penserò a cosa fare l’anno prossimo (sorride, ndr)”.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Le ultime verso Juventus-Inter. Zhang fiducioso sul prosieguo del campionato, porte chiuse anche ai giornalisti

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy