Baby Inter made in USA: rinnovato l’accordo tra nerazzurri e Crossfire

Baby Inter made in USA: rinnovato l’accordo tra nerazzurri e Crossfire

di

Che l’Inter sia una società che ha da sempre puntato moltissimo sul settore giovanile e sulla crescita dei “baby nerazzurri” non è certo una novità: è di poco fa la notizia, annunciata con soddisfazione dal sito ufficiale, inter.it, del rinnovo  fino al 2017 dell’accordo tra Crossfire Premier e Inter Academy. 

A margine di un torneo giovanile della Nike aperto a più di 500 squadre, si annunciano novità importanti: da oggi, sarà proprio Crossfire a diffondere la filosofia del Settore Giovanile dell’Inter e ad impegnarsi per coinvolgere altre società della costa occidentale degli States.

A tal proposito, è intervenuto il direttore tecnico, Bernie James. “Abbiamo avuto degli enormi benefici da questa collaborazione, il Settore Giovanile dell’Inter ha uno dei programmi più efficaci e avanzati al mondo. L’effetto che ha avuto su di noi è sotto gli occhi di tutti, sono certo che a breve saranno molte le società che operano ad alto livello e gli allenatori della Western Coast a seguire il nostro esempio, aderendo a Inter Academy”.

Non tarda ad arrivare la risposta del direttore tecnico della struttura nerazzurra, Marco Monti. “Siamo rimasti davvero soddisfatti del lavoro svolto con Crossfire, abbiamo trovato allenatori molto ricettivi nell’accogliere le nostre metodologie, abbiamo visto un buon livello tecnico nei ragazzi, fattori che ci hanno convinto che il potenziale del calcio giovanile negli USA sia enorme”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy