Batistuta: “Icardi? Sampaoli l’ha scartato con due mesi d’anticipo. Uno che segna così tanto in Italia…”

Batistuta: “Icardi? Sampaoli l’ha scartato con due mesi d’anticipo. Uno che segna così tanto in Italia…”

L’ex attaccante di Fiorentina, Roma ed Inter dice la sua in merito alle scelte del C.T. dell’Albiceleste

di Daniele Najjar, @Daniele_najjar
Con l’avvicinarsi del Mondiale, in Argentina infuoca sempre di più il dibattito su chi sia meglio portare in Russia, nello sconfinato parco attaccanti su cui può contare il c.t. Sampaoli. In particolare è ormai chiaro che per i due “italiani” Icardi e Dybala si sia fatta davvero dura scalare le preferenze del loro allenatore.
A dire la sua in merito questa volta è l’ex bomber Gabriel Omar Batistuta, che ai microfoni di TycSports ha dichiarato: “Icardi e Dybala? Possono tranquillamente stare nell’Argentina, ma c’è un regolamento: si gioca in undici. Gli altri vanno in panchina. Io li vorrei tutti, ma non è possibile per questioni di spazio. Di certo però è uno spreco che restino fuori”.
In particolare poi, Batigol si sofferma sul capitano nerazzurro, Icardi: “Quello che mi ha sorpreso di Sampaoli è che mi pare che l’abbia scartato definitivamente e mancano due mesi al Mondiale, mi sembra sorprendente, io avrei aspettato un po’ di più e l’avrei portato invece. Uno che segna tutti questi gol nel calcio italiano ha capacità, non si possono negare. In un Mondiale ti può essere sempre utile, poi ovviamente questo è quello che penso io seduto, Sampaoli lo vede sempre, sa come si trova con il gruppo, ci sono molte varianti che loro conoscono e che influiscono, sa chi si trova meglio con chi, chi si può adattare più rapidamente e chi può avere problemi, io questa parte non la conosco”.

Leggi anche–> Spalletti: “Allegri? Facile vincere con quella squadra. Il mio futuro è ancora all’Inter”

Tutte le info sull’Inter: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

IL BRAGA PRESENTA IL NUOVO ACQUISTO CHE DIVENTA… UN POKEMON!

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy