Beccalossi: “La rosa dell’Inter è di qualità. Rafinha? Ha i colpi, deve recuperare la forma”

Beccalossi: “La rosa dell’Inter è di qualità. Rafinha? Ha i colpi, deve recuperare la forma”

L’ex giocatore nerazzurro è stato intervistato dai microfoni de La Gazzetta dello Sport

di Raffaele Caruso

Al termine dell’incontro organizzato per presentare il volume «1908-2018 Solo Inter: uomini, storie, gol e partite leggendarie», scritto da La Gazzetta dello Sport per festeggiare i 110 anni di vita dell’Inter, Evaristo Beccalossi ha raccontato l’emozione che ha provato quando ha indossato per la prima volta la maglia dell’Inter: “A 22 anni, appena arrivato, dormii con la maglia nerazzurra. Mi guardai allo specchio dopo aver segnato in un torneo estivo in Versilia contro Fiorentina e Hertha Berlino. Mi sembrava quasi esagerato quel 10 che mi diedero, la portai grazie anche all’incoscienza. La storia dell’Inter dice che i tifosi non amano il vivere piatto, cercano emozioni in continuazione”.

Il ricordo più bello: “Stagione 1980-81, semifinale di Coppa Campioni, Inter-Real Madrid: l’intero Meazza che acclama il mio nome. Da brividi…”.

L’Inter di Luciano Spalletti e la volata Champions: “Non credo che il Milan rientri. Sarà una volata fino alla fine, però i rossoneri secondo me sono fuori dalla lotta Champions. Tornando all’Inter, questa rosa ha qualità che altre squadre non hanno. Anche morali, perché i giocatori si aiutano tra di loro e in questo c’è molto di Spalletti”.

Su Rafinha: “Ha colpi e qualità, bisogna aspettare solo che recuperi completamente la forma”.  

Fiducia in Suning: “La famiglia Zhang sta lavorando per rendere più competitiva la squadra – commentano i due ex –. Le basi ci sono e sono pure solide”.

Leggi anche – Adriano ricoverato in un ospedale privato: ecco cosa è successo all’attaccante brasiliano

Tutte le info sull’Inter: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

MAURO ICARDI, 100 GOL IN SERIE A E PER L’INTER E’ SOLO L’INIZIO

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy