Beccalossi: “La settimana prima del derby è drammatica, certe sensazioni le devi provare”

Beccalossi: “La settimana prima del derby è drammatica, certe sensazioni le devi provare”

L’ex calciatore italiano ha parlato del tema di spicco nel mondo del calcio, rivelando la sua esperienza con il derby della Madonnina

di Paolo Messina

Direttamente dagli studi di Sportitalia, nella consueta trasmissione condotta da Michele Criscitiello, sono arrivate le dichiarazioni di Evaristo Beccalossi su come si vive l’attesa per il derby e quante sensazioni deve vivere ed impattare un calciatore prima di una partita del genere.

“La settimana prima del derby – dichiara l’ex centrocampista nerazzurro – è drammatica, ma nel senso buono della parola. La vivi in città. Io avevo la fortuna di ritrovarmi in squadra 6-7 calciatori che arrivavano dal settore giovanile, quindi per loro il derby c’era già da tanti anni prima. Io che venivo da fuori, l’ho capito dopo cosa vuol dire essere protagonisti nel derby, perché certe cose le devi provare. La senti che è una partita diversa e quindi arrivi carico.”

Nella bacheca dell’Inter, Beccalossi può indicare uno scudetto nel 1979-’80 e una coppa Italia nel 1981-82. Evaristo è approdato in nerazzurro nella stagione ‘78-79, per poi congedarsi con il Meazza nel 1984.

LEGGI ANCHE -> Da Shevchenko a Milito: la classifica All-Time dei marcatori del derby di Milano

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di Passioneinter.com

VIDEO – NUMERO CON LA MONETINA PER BOBO VIERI. GUARDA COSA SI INFILA NEL TASCHINO

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy