Bellugi: “Spalletti non lo terrei la prossima stagione. Icardi non faccia il furbo perché con Lautaro siamo tranquilli”

Bellugi: “Spalletti non lo terrei la prossima stagione. Icardi non faccia il furbo perché con Lautaro siamo tranquilli”

Ex terzino, Bellugi ha vinto uno scudetto con la Beneamata nella stagione 1970-71

di Paolo Messina

Per smaltire l’euforia di aver vinto anche il secondo derby della stagione ci vorranno ancora diversi giorni. Non aiuta, in questo senso, la sosta che prolungherà la gioia dei tifosi. I calciatori non devono, comunque, abbassare la guardia. Il 2-3 sul Milan è valso il ritorno al terzo posto e da ora in avanti l‘Inter dovrà galoppare velocemente e senza sosta per confermare il piazzamento Champions.

In attesa di lasciare spazio ai temi di Nazionale, a Radio Sportiva si parla ancora di derby. Tra i vari commenti di esperti e addetti ai lavori, ha parlato anche Mauro Bellugi. Ecco il commento dell’ex calciatore dell’Inter: Spalletti? Aveva una gran tensione, perdere il derby voleva dire veder saltare tutto in area. Rischiava l’esonero, era al limite e questa era la partita decisiva. Onestamente non lo terrei la prossima stagione, quando parla sembra che faccia le supercazzole (ride, ndr). Non mi sarei mai aspettato una Inter così. Speriamo non sia stato un caso isolato. Icardi? L’Inter viene prima di tutto e di tutti, gli altri possono andare a quel paese. È pagato e stipendiato dalla società, non può decidere di non allenarsi e di non giocare. Torni in fretta, ma non faccia il furbo perché con Lautaro siamo tranquilli”.

Social, Icardi rompe il silenzio dopo il derby: ecco il suo buongiorno ai tifosi interisti

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy