GdS – Da Benitez a Conte, Biraghi ha ritrovato la sua Inter dopo 8 anni

GdS – Da Benitez a Conte, Biraghi ha ritrovato la sua Inter dopo 8 anni

Il terzino sinistro ha voluto fortemente il trasferimento

di Antonio Siragusano

Una fede, quella interista, che Cristiano Biraghi coltiva sin da bambino e che probabilmente gli ha dato la forza di poter attendere otto lunghi anni prima di tornare all’Inter. In seguito all’addio del luglio 2011, all’età di 27 il terzino sinistro ex Fiorentina è tornato ad indossare la maglia nerazzurra grazie al passaggio ufficiale dell’agosto 2019. Un ritorno che ieri lo ha visto nuovamente in campo, all’esordio stagionale con un assist delizioso per la rete decisiva di Danilo D’Ambrosio.

L’ultima volta in panchina c’era Rafa Benitez, tecnico che per primo lo aveva lanciato in prima squadra già nella tournée estiva del 2010, resa famosa per un suo splendido gol con il piede destro. Come ricordato da La Gazzetta dello Sport, mezzo ci sono state Juve Stabia, Cittadella, Catania, Chievo, Granada, Pescara e infine Fiorentina. In estate è arrivato lo scambio di prestiti con Dalbert che lo ha portato a Milano. Antonio Conte lo ha voluto perché lo reputa un giocatore all’altezza e, dopo qualche settimana di doveroso rodaggio, è subito entrato nell’idea di calcio richiesta dal suo allenatore.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

ESCLUSIVA – Ferri: “Inter? Difesa di livello internazionale. Conte ha dato subito un’impronta. Sullo stadio…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy