Bergomi: “Collina? Ricordo un episodio particolare in Inter-Juventus. Andò contro l’assistente perché…”

Bergomi: “Collina? Ricordo un episodio particolare in Inter-Juventus. Andò contro l’assistente perché…”

L’ex difensore nel giorno dei 60 anni compiuti dal presidente della Commissione Arbitri della FIFA

di Antonio Siragusano

In molti hanno designato Pierluigi Collina come uno dei migliori arbitri  di sempre, non solo all’interno del contesto italiano, ma anche mondiale. In effetti, il rispetto che a distanza di anni molti ex calciatori hanno conservato nei suoi confronti, certifica il talento che l’ex fischietto bolognese metteva in campo. Nel giorno del suo 60esimo compleanno, Sky Sport ha scelto di omaggiare l’attuale presidente della Commissione Arbitri della FIFA con un’edizione speciale de ‘I Signori del Calcio’.

Tra i vari interventi, ecco quello di Beppe Bergomi con un aneddoto su Collina: “Di Collina ricordo sicuramente un episodio molto particolare in Inter-Juventus, se non sbaglio nel ’97 con un lancio di Zanetti, con sponda di Zamorano per Maurizio Ganz che fece gol. Il guardalinee non tirò su la bandiera e quindi noi esultammo, poi Collina prese la decisione di annullarlo. Giusta, perché Ganz era finito in fuorigioco. Poi venne a parlare prima con me, poi da Hodgson e Facchetti a spiegare la propria decisione. Devo dire particolare in quel momento, forse era l’unico arbitro che poteva permettersi di prendere quella decisione, perché aveva grande personalità e alla fine ha preso la scelta giusta. Auguri per i suoi 60 anni e un abbraccio dallo zio!”.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Nuova puntata di PassioneInter Talk. Viviano in stand-by, le ultime verso Lazio-Inter

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy