Bergomi: “L’Inter ha cambiato modo di giocare per Eriksen, ora però deve crescere”

Bergomi: “L’Inter ha cambiato modo di giocare per Eriksen, ora però deve crescere”

L’analisi dopo la partita di ieri sera contro il Parma

di Davide Ricci, @davide_r22

L’Inter ha battuto 1-2 il Parma con una prestazione non del tutto convincente. I nerazzurri hanno sofferto il giusto e nei minuti finali hanno poi ribaltato il risultato. Nel mirino della stampa è finito soprattutto Christian Eriksen.

Beppe Bergomi durante Sky Calcio Estate ha analizzato il suo momento così:“Con Eriksen hanno dovuto cambiare modo di giocare e durante la pausa hanno potuto lavorare su questo nuovo sistema. Contro il Napoli e nel primo tempo contro la Sampdoria ho visto la squadra bene. Giocando così però le due punte sono aperte e non fanno più le combinazioni di prima che li porta al 2vs2 con i difensori avversari. Ora invece c’è la palla lunga a Lukaku che deve difenderla. Eriksen deve crescere tanto. Posizione? Non può fare la mezz’ala con Antonio Conte, come Barella e Vecino. Serve gamba. Se mantieni una difesa a 3 lui deve giocare trequartista. Ha i tempi di gioco, basta vedere il gol contro la Sampdoria. E’ meno intenso di quello che vorrebbe Conte. Si impegna e cerca di metterlo in atto ma non riesce. Quando entra nel mood – per esempio con Brozovicin campo – di doversi inserire e non volere la palla sui piedi è decisivo”.


Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

Hakimi, ci siamo! Tonali,Kumbulla: il punto sul mercato dell’Inter

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy