Bergomi: “Vecino? E’ la squadra a fare la differenza. In un derby anche i giocatori in difficoltà trovano motivazioni importanti”

Bergomi: “Vecino? E’ la squadra a fare la differenza. In un derby anche i giocatori in difficoltà trovano motivazioni importanti”

L’ex capitano nerazzurro ha commentato quanto visto durante la partita di questa sera

di Luca Tagliabue

Ospite come di consueto negli studi di Sky Sport in occasione di Sky Calcio Club, Beppe Bergomi ha commentato la grande prestazione degli uomini di Spalletti nel derby di questa sera. A partire dalla grande prestazione di Vecino:

“Non è mai un solo giocatore, la differenza la fa la squadra quando gioca unita e con il cuore. Poi Vecino è bravo al limite dell’area e negli inserimenti. Quando gioca in mediana è troppo lontano, poi la squadra non gioca quasi mai a calcio con lui, il pallone passa da Brozovic. Oggi sono stati bravi a equilibrarsi con Gagliardini, che ha coperto di più. In una partita come il derby si azzera tutto, anche i giocatori in difficoltà trovano motivazioni importanti. Anche giovedì abbiamo visto che alcuni giocatori vengono fischiati appena toccano palla, mentre in questa partita erano più motivati e liberi mentalmente”.

“Sorprendono – ha poi aggiunto Bergomi – le prestazioni di determinati giocatori, anche dal punto di vista fisico visto che giovedì si è vista una brutta prestazione. Se conta il fatto che si giocava in trasferta? Sì, l’ho detto anche prima. Alcuni giocatori come Candreva e Gagliardini vengono fischiati molto, e quando ti fischiano i tuoi tifosi non è facile. Oggi c’è stata una grande reazione, anche dal punto di vista fisico, l’Inter ha fatto una grande partita”.

 

Le PAGELLE di Milan-Inter: Lautaro uomo derby, Vecino la chiave. De Vrij, scuse accettate

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy