Berti: “L’anno scorso restai a casa per gufare il Tottenham. Domani sarò a San Siro: Inter, portaci agli ottavi!”

Berti: “L’anno scorso restai a casa per gufare il Tottenham. Domani sarò a San Siro: Inter, portaci agli ottavi!”

L’ex centrocampista nerazzurro ad Inter TV ricorda il suo passato ed analizza la sfida contro il Barcellona

di Giuseppe Coppola

Uno degli ex più amati tra i nerazzurri, in campo e fuori. Oggi il primo tifoso nerazzurro, pronto per sostenere i ragazzi di Antonio Conte a San Siro. Nicola Berti si racconta ai microfoni di Inter TV: con Fernando Siani ed Astrid Ericsson, l’ex della Beneamata è il primo ospite di “A Night Not To Everyone”.

Nicola Berti, che partita dobbiamo aspettarci?
“Sarà una partita abbastanza delicata, vogliamo ritrovare il mio numero, l’otto degli ottavi. Ci mancano tantissimo: l’anno scorso li abbiamo buttati, quest’anno dipende tutto da noi. Sulla carta sembra già vinta ma hanno dei ragazzini che li mettono dentro già da campioni: il problema potrebbero essere proprio loro che vogliono mettersi in mostra”

Dove la vedrai?
“Allo stadio, per forza! L’anno scorso sono stato a casa contro il PSV così gufo Barcellona-Tottenham, quest’anno voglio esserci: portateci agli ottavi di finale”

Ancora un idolo dei tifosi?
“Me ne rendo conto quando vado allo stadio: mi dedicano saluti ed abbracci e sono affettuosi. Rapporto favoloso, mi stupisce ancora oggi. Qualcuno che mi somiglia? Barella, non ha la mia statura. A 21 anni ha già 100 partite in Serie A, in questo inizio è stato straordinario: mancherà tantissimo domani sera. Le nostre iniziali poi sono le stesse”

Autorete al Milan o al Napoli?
“Mi incazzo ancora adesso. Quello nel derby tecnicamente ci sta come autogol, però la Gazzetta lo diede a me. Quello al Napoli è mio perchè la palla andava verso la porta. Scelgo il gol al Milan, anche se è difficile. Al Napoli è storico, è il pareggio dopo il gol di Careca. Non ho quasi mai fatto gol inutili”

 

 

  1. LIVE REACTION dei TIFOSI – “Messi assente? Temo di più…”
  2. VIDEO – SUAREZ SEGNA IL GOL DI TACCO + BELLO DI SEMPRE
  3. VIDEO – Stramaccioni Dopo La Fuga dall’IRAN! La Faccia Dice Tutto
  4. RECORD INCASSI INTER – Ecco La Cifra Che Ha Stracciato Ogni Record!

Mattheus o Brehme?
“Il primo anno fu più decisivo Brehme, poi Mattheus fece delle annate straordinarie. Era geniale: rompicogl*oni ma fortissimo, gli voglio un gran bene”

Coppa Uefa 90/91 o 93/94?
“Ho fatto gol in entrambe le finali, sono in difficoltà. Non posso scegliere perchè sono emozioni straordinarie. I tifosi sotto l’albergo ad inneggiare e cantare il mio nome sotto l’albergo. La seconda fu importante perchè in campionato si andava male. Rientrai ed il mister disse: “Se non ci fosse stato Berti si rischiava la Serie B”. Poi andai al Mondiale ’94 da unico interista”

San Siro o i Caraibi?
“San Siro tutta la vita…insomma! Si possono fare sei mesi e sei mesi. Le emozioni di San Siro sono impossibili, uniche. Per i Caraibi si fa sempre in tempo. Bisogna avere gli attributi per lasciare tutto ed andare: sono stato lì cinque anni. Mi mancano? In realtà ci vado ancora”

La difficoltà principale di domani?
“Il Barcellona e l’obbligo di vincere, ma io confido in questa squadra. A centrocampo manca qualcosa ma Vecino e Borja stanno facendo bene. Manca la freschezza di Barella e Sensi
 (che è tornato ad allenarsi)e la voglia di ottenere questo risultato, ma c’è l’esperienza in difesa e due straordinari attaccanti in avanti. Voglio l’ottavo di finale”

Primo posto in campionato?
“Chi l’avrebbe detto ad inizio stagione! Stiamo andando molto bene in campionato, recupereremo presto gli infortunati e li avremo per il girone di ritorno in cui con entusiasmo potremo lottare per lo scudetto”

Come ti è sembrato Conte in conferenza oggi?
“Il mister l’ho visto bello carico. Godin è in grande spolvero: abbiamo bisogno di lui, della sua personalità e del suo carisma. Lo adoro! Accoppiata Berti-Conte? E’ stato il mio panchinaro in Nazionale, con tutto il rispetto. Lo conosco benissimo: è preparato, forte, ha voglia e carattere”


Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

Serie A – Il calendario fino alla 3^ di ritorno: Napoli-Inter il 6 gennaio

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy