Biasin sul caso Brozovic-Lukaku: “Cose normali, evidentemente c’è una spia che rema contro”

Biasin sul caso Brozovic-Lukaku: “Cose normali, evidentemente c’è una spia che rema contro”

I due giocatori avrebbero avuto un diverbio contro lo Slavia Praga

di Lorenzo Della Savia, @loredstweet

La notizia è che una notizia normale – due giocatori che abbiano discusso in uno spogliatoio – abbia ottenuto uno spazio spropositato su giornali, homepage e televisioni. A differenza, per dire, di altre situazioni identiche, in altri spogliatoi, passate rapidamente in cavalleria: alla fine, il sunto della vicenda BrozovicLukaku sta tutto qui, sta nelle parole di de Vrij che nel post-partita ha derubricato il fatto alla voce normale amministrazione, e sta anche nelle parole di Fabrizio Biasin, giornalista sportivo, che ne ha parlato ai microfoni di Radio Sportiva.

“Chiunque sia stato in uno spogliatoio sa che queste cose sono all’ordine del giorno – ha detto il giornalista, notoriamente vicino agli affari di casa Inter durante la diretta radiofonica – Il problema non è due giocatori che discutono, ma trovare la notizia in prima pagina. Evidentemente c’è qualche spia che non rema dalla stessa parte di società e squadra e ha riferito il fatto ai giornalisti”, ha poi aggiunto.


Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già 1586 interisti!

De Vrij: “Slavia? Ci è mancato lo spirito e non può accadere. Il derby lo vinciamo”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy