Branca torna sui fischi a San Siro: “I nuovi possono intimorirsi e per chi non ha personalità si fa dura”

Branca torna sui fischi a San Siro: “I nuovi possono intimorirsi e per chi non ha personalità si fa dura”

L’ex dirigente nerazzurro commenta al Corriere della Sera la situazione creata sugli spalti durante Inter-Roma

di Giuseppe Coppola

Stanno facendo parlare tanto i fischi ricevuti dall’Inter nel corso del match di venerdì sera contro la Roma. Una situazione che non è andata giù nemmeno ad Antonio Conte che si è espresso duramente a difesa della sua Inter e che ha scatenato la risposta della Curva Nord, estranea agli “isterismi da juventini mancati”. In un’intervista rilasciata al Corriere della Sera, l’ex dirigente nerazzurro Marco Branca ha scelto di commentare con il suo punto di vista quanto accaduto a San Siro.

“Chi non è ancora abituato a San Siro ed accettato dalla tifoseria – racconta Branca – può sentirsi intimorito, soprattutto se non ha grande personalità. Il giocatore, giovane o esperto che sia, sente quando non c’è fiducia e tutto diventa più difficile. Il consiglio è credere in se stessi all’interno della squadra”. Non proprio la situazione ideale con cui presentarsi al dentro o fuori di Champions League: contro il Barcellona servirà la reazione anche dagli spalti di un San Siro che, da sempre, si è trasformato nell’uomo in più dell’Inter.

Sfida la redazione di PassioneInter.com su Magic: crea la tua fanta squadra con i tuoi campioni preferiti e diventa il migliore fantacalcista d’Italia solo con La Gazzetta dello Sport.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.520 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Procuratori di Lautaro a Milano: missione rinnovo. Juve, che stop all’Olimpico: esulta l’Inter. Occasione Alonso per gennaio?

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy