Caressa ricorda Simoni: “Grande allenatore e persona. Il suo esonero? Uno dei più ingiusti della storia”

Caressa ricorda Simoni: “Grande allenatore e persona. Il suo esonero? Uno dei più ingiusti della storia”

L’ex allenatore nerazzurro è scomparso ieri all’età di 81 anni

di Raffaele Caruso

Anche Fabio Caressa ha voluto rendere omaggio a Gigi Simoni, ex allenatore nerazzurro che ci ha lasciato ieri all’età di 81 anni. Il giornalista, intervenuto sulle frequenze di Radio Deejay durante il programma Deejay Football Club ha ricordato così Simoni: “Lui era un ottimo allenatore, ha fatto stagioni importanti anche prima dell’Inter. Era una persona con cui avevi piacere a parlare anche perché non si perdeva mai nell’astio contro le persone”.

I retroscena di Bergomi e l’addio all’Inter: “Era un uomo che ti tranquillizzava e per questo era un allenatore molto amato dai giocatori.  Ho tanti racconti di Bergomi che ha sempre nutrito per Simoni un grande rispetto. Gli diede una possibilità e fece un grande campionato. Il suo addio? Fu uno dei più ingiusti della storia del calcio ma anche Moratti ammise che quella scelta lì fu un errore”. 

 

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – L’Inter tenta Cavani con un contratto da top, ma spunta anche Belotti. Non solo PSG per Icardi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy