CdS – Inter, il futuro tra i pali: Musso dall’Udinese 8 anni dopo Handanovic

CdS – Inter, il futuro tra i pali: Musso dall’Udinese 8 anni dopo Handanovic

Il portiere argentino è pronto a ripercorrere il viaggio che ha portato il capitano nerazzurro a Milano

di Giuseppe Coppola

L’ironia della sorte o uno scherzo del destino che detta la continuità dei nerazzurri. Come nel 2012, potrebbe arrivare ancora una volta dall’Udinese il futuro portiere dell’Inter. A raccontarlo è il Corriere dello Sport che riannoda i fili della porta nerazzurra, rievocando i ricordi relativi alla prima firma di Handanovic con la Beneamata ed avvicinando Juan Musso ai colori interisti. Il numero uno dei friulani si è rivelato come uno dei portieri più affidabili dell’intera Serie A e per questo anche Marotta ed Ausilio avrebbero scelto di concentrare i loro sforzi su di lui in modo da poter contare su dei guantoni sicuri in ottica futuro per l’Inter.

Per strapparlo alla concorrenza, con il Milan in pressing e pronto a regalargli la maglia di erede di Donnarumma, serviranno 20 milioni di euro. Base di partenza per Musso, con l’Inter che spera di non dover partecipare ad aste. Anche per questo i nerazzurri proveranno ad accelerare, favorendo l’affare con l’inserimento di Radu, in orbita Udinese. Il portiere romeno non ha vissuto una stagione semplice e la Beneamata potrebbe scegliere di sacrificarlo prima di lanciarsi a caccia di Musso, il presente ed il futuro dell’Argentina.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Il punto sui prestiti: riscatto Perisic e Joao Mario ok, incognite su Icardi e Nainggolan. Lazaro…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy