Ceferin, presidente UEFA: “Il calcio riporterà le persone alla normalità: è energia vitale”

Ceferin, presidente UEFA: “Il calcio riporterà le persone alla normalità: è energia vitale”

Lo sloveno Aleksander Ceferin è presidente della UEFA dal 14 settembre 2016

di Cesare Milanti, @cesaremilanti

Aleksander Ceferin, presidente UEFA dal settembre 2016, sta vivendo (probabilmente) le settimane più stressanti della sua carriera professionale: nel bel mezzo di una pandemia, lo sloveno si è trovato costretto ad assistere allo stop del calcio giocato, sia a livello nazionale che continentale. Ora, però, si avvicina un ritorno alla normalità: lo racconta l’edizione odierna del Corriere dello Sport, che riporta le parole dello sloveno al portale Nova.rs.

La speranza dell’UEFA è che si ritorni al più presto alle competizioni entro i confini nazionali, senza prendere drastici provvedimenti come avvenuto in Francia, dove la Ligue 1 è stata conclusa in anticipo. Si attendono le mosse di Italia, Germania, Inghilterra e Spagna, ma nel frattempo le parole di Ceferin appaiono incoraggianti: “Il calcio porta un’energia positiva e finché il nostro sport non tornerà, le persone non avranno la percezione che la situazione sia di nuovo normale“.

Inoltre, Ceferin prosegue: “Il calcio cambierà, ma si tratterà di un cambiamento temporaneo. Questo gioco in passato è già sopravvissuto sia a epidemie sia a guerre e vedrete che presto tornerà a essere il vecchio caro calcio di sempre“. Infine, spazio alle decisioni governative per il ritorno alle gare giocate, che ci si auspica possano arrivare il più presto possibile: “A tutti piacerebbe rivedere le partite il prima possibile, ma ciò dipende dalle decisioni delle autorità politiche delle singole nazioni. Quando queste daranno il via libera, siccome si tratta di professionisti, i calciatori torneranno in campo relativamente in fretta“.

Commenta tutte le news con i tifosi su Telegram: ci sono già più di 2.000 interisti!

LIVE Inter ora per ora – Inter, quattro grandi ex divisi sull’acquisto di Pogba. Lautaro, Neymar pressa il Barcellona

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy