Cerruti: “San Siro fa parte della storia del calcio, sono contrario al suo abbandono”

Cerruti: “San Siro fa parte della storia del calcio, sono contrario al suo abbandono”

Il giornalista ha commentato la scelta di Inter e Milan di costruire un nuovo stadio

di Davide Ricci, @davide_r22

Alberto Cerruti, nota penna de La Gazzetta dello Sport, intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva, si è dichiarato contrario alla scelta dei club milanesi, che negli ultimi giorni sembrano sempre più intenzionati ad abbandonare il Giuseppe Meazza. La volontà di InterMilan appare chiara, ed entro fine aprile verrà presentato il progetto al Comune di Milano per la costruzione del nuovo stadio.

Cerruti continua commentando la notizia sul nuovo impianto voluto dalle due società, un progetto da 600 milioni di euro e da 60 mila posti a sedere, che per il giornalista sono troppo pochi: “Sono contrario all’abbandono di San Siro perché fa parte della storia del calcio italiano e mondiale; si creerebbe uno stadio ancora in comune e la capienza sarebbe troppo ridotta per una città come Milano”.

Il giornalista continua ricordando il suo passato, legato in maniera indissolubile all’impianto, patrimonio storico della città: “San Siro fa parte della mia vita, come di tutti i tifosi di Inter e Milan, ci sono andato per la prima volta da bambino ed ho visto più di 500 partite. Ho trascorso più di vent’anni all’interno dello stadio”. 

Inter, allarme De Vrij: out con la Lazio e rischia stop lungo

Tutte le news sull’Inter in tempo reale: iscriviti al canale Telegram di PassioneInter.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy