Che fine ha fatto Joao Mario? Spalletti non lo considera più: la scossa arriva con il Portogallo?

Che fine ha fatto Joao Mario? Spalletti non lo considera più: la scossa arriva con il Portogallo?

Il portoghese ha perso posizioni nella gerarchia del reparto offensivo nerazzurro

di Raffaele Caruso

Solo 19 minuti giocati da Joao Mario dal 19 settembre in poi con la maglia dell’Inter: spiccioli per un giocatore costato 45 milioni un anno e mezzo fa e spiccioli per tenere alto il livello dei possibili acquirenti.

Come riportato dalla Gazzetta dello Sport, l’Inter di gennaio difficilmente sarà diversa da quella attuale. Il mercato portato avanti dalla famiglia Zhang si baserà sull’autofinanziamento e sull’inserimento quasi sicuro di Ramires. Ecco quindi un altro centrocampista là dove al momento sembra esserci una discreta abbondanza.

Le ultime immagini che si hanno del portoghese lo ritraggono sorridente e scherzoso seduto tra D’Ambrosio e Nagatomo dietro le quinte della fotografia ufficiale di squadra ma sul campo si sono perse le sue tracce dopo che tra la terza e la quinta giornata, contro Spal, Crotone e Bologna, il portoghese aveva ricevuto la responsabilità della trequarti nerazzurra.

Ora Spalletti spera in una scossa per concedergli un’altra possibilità. Per adesso il curriculum stagionale parla di un assist per Perisic contro la Fiorentina e uno per D’Ambrosio contro il Genoa. Ad Appiano sperano che i due test con la nazionale, in programma venerdì e martedì in Portogallo, diano un po’ di carica emotiva.

LEGGI ANCHE: AG. DI D’AMBROSIO: “NON ERA SCARSO PRIMA E NON E’ UN FENOMENO ORA. SUL RINNOVO…”

LEGGI ANCHE: MERCATO – RAMIRES E’ QUASI NERAZZURRO MA IL SOGNO E’ PASTORE

JOAO MARIO, EDER E SANTON SI SFIDANO CON I CALCI DI PUNIZIONE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy